Elevate Rotaract: nuove opportunità per i giovani

Data evento: 16/09/2021

Eventi Rotaract
Elevate Rotaract: nuove opportunità per i giovani

Con Lino Pignataro, Presidente della Commissione Distrettuale Rotaract, Luca Gallo, PDG, Coordinatore dell'Azione Giovanile, Xenia Paolelli, Rappresentante Distrettuale Rotaract, Massimo Cassanelli, presidente del Rotary Club Bisceglie, e Giovanni Bombini, Presidente del Rotaract Club Bisceglie, abbiamo esplorato le nuove opportunità per i giovani offerte dal programma “Elevate Rotaract” approvato dal Rotary International.

Nella serata di Giovedì 26 Settembre, presso l’hotel Salsello di Bisceglie, si è tenuto un incontro interclub tra Rotary e Rotaract Club Bisceglie, avente come tema le opportunità offerte ai più giovani attraverso il programma “Elevate Rotaract”, approvato dal Rotary International.

A dare inizio all’evento è stato Massimo Cassanelli, presidente del Rotary Club di Bisceglie, il quale ha sottolineato l’importanza del Rotaract e delle sue attività, definendolo non più come un semplice programma, ma come un’associazione i cui membri camminano fianco a fianco con il Rotary per arrivare a fare grandi cose. Per raggiungere tale obiettivo bisogna mantenere un equilibrio di umiltà e semplicità, unito ad una grande apertura verso le novità.

Discorso avvalorato dalle parole e dall’esperienza di Giovanni Bombini, confermato presidente del Rotaract Club di Bisceglie, il quale ha evidenziato l’importanza di parlare dei giovani e con i giovani, cercando di creare spazi sempre più grandi e affrontando gli ostacoli tutti insieme. Questo perché il Rotaract è, soprattutto, un gruppo di amici che vogliono intervenire in favore della propria città, pur mantenendo un senso di divertimento e di unione. 

In seguito all’esibizione musicale di Fabio Di Liddo, compositore e segretario del Rotaract Club di Bisceglie, ha preso la parola Lino Pignataro, presidente della Commissione Rotaract del Distretto Rotary 2120. Egli ha confermato come Rotary e Rotaract siano molto legati tra loro e, allo stesso tempo, ha affermato quanto il mondo stia cambiando giorno per giorno e, per questo, i club devono evolversi, trasformarsi. Da qui nasce l’idea di “Elevate Rotaract”, un’azione volta ad elevare i Rotaract Club e ad apportare contributi ed esperienze, il tutto legato al desiderio di cambiare il mondo.  Naturalmente, i club Rotaract continueranno ad avere il supporto del Rotary International. Inoltre, il presidente della Commissione Rotaract ha parlato di alcune delle novità che caratterizzeranno il prossimo anno: ad esempio, sarà consentito ai rotaractiani di diventare sponsor per le sovvenzioni globali, seguendo un percorso che prevede la formazione, il creare partenariato con altri club e il rispetto di tutti i requisiti; bisognerà anche lavorare per aumentare l’effettivo, per raggiungere l'obiettivo di arrivare a un milione di soci in tutto il mondo. Inoltre, è stato dichiarato che un’attenta gestione e un maggiore impegno nell’applicazione dell’ideale rotariano, assicureranno un graduale passaggio per perseguire gli obiettivi. 

Successivamente, è intervenuta Xenia Paolelli, attuale R.D. Rotaract, la quale ha parlato di “Elevate Rotaract” come di una possibilità di accompagnarci l’un l’altro, di lavorare in sinergia e di collaborare per una nuova realtà, fianco a fianco, come una famiglia unita. In suo onore, è stato dedicato un brano composto ed eseguito da Fabio Di Liddo, intitolato “Selene”.

In seguito, è intervenuto Luca Gallo, PDG e Coordinatore dell'Azione Giovanile del Distretto Rotary 2120, il cui discorso è stato rivolto ai giovani, visti come il presente di una società in cui è fondamentale la contestualizzazione. Per fare questo, i distretti e i club Rotary devono incoraggiare il coinvolgimento dei rotaractiani (come dimostrato dalla loro introduzione all’interno delle commissioni dsitrettuali e di club) e prendere spunto dalla loro dinamicità. Inoltre, è necessario continuare a trasmettere e comunicare principi metodologici ed etici (partenariato, equilibrio, solidarietà, giustizia e responsabilità) per progettare una nuova normalità in cui tutti sono cittadini attivi e responsabili.

A concludere è stato Costantino Fuiano, Assistente del Governatore Gianvito Giannelli, impegnato in altre attività rotariane. Ancora una volta, è stato rimarcato come il Rotaract sia la parte dinamica e propositiva del Rotary e, come già affermato nei precedenti interventi, è importante far capire quali sono le esigenze del mondo contemporaneo con una vena di sano divertimento e di umiltà, senza “giocare a fare i piccoli rotariani”.

Se volete entrare nei dettagli, vi rimandiamo alla pagina Instagram del Rotaract Club di Bisceglie, dove è stata pubblicata la relativa diretta.

In conclusione: “A poco a poco, (fianco a fianco), grandi cose”.

Francesco Cozzoli


Contattaci

Per domande e curiosità, contattaci compilando i campi seguenti