Festa della Scuola. Consegna delle borse di studio ai neodiplomati

Data evento: 02/10/2021

Eventi Service
Festa della Scuola. Consegna delle borse di studio ai neodiplomati

Una festa è tale se tutti i partecipanti si divertono, se il clima è sereno, se il tempo vola; e poiché tutto questo è accaduto lo scorso sabato 2 ottobre presso il Rotary Club di Bisceglie, allora possiamo ben dire di avere degnamente celebrato la XX edizione della Festa della Scuola.

La platea era delle migliori, contenendo essa decine di ragazzi delle tre scuole superiori biscegliesi i quali, forti dei prestigiosi traguardi raggiunti con il loro 100/100 al diploma, si apprestano a vivere un futuro sicuramente raggiante, sia nel contesto universitario che nel mondo del lavoro. Felicissimi anche i protagonisti della serata: oltre al Presidente, Massimo Cassanelli, i Presidenti di Rotaract e Interact Bisceglie, Giovanni Bombini e Luigi Bombini, l’Assistente del Governatore, Costantino Fuiano, i Past Governor Luca Gallo e Donato Donnoli, e la relatrice della serata, la dott.ssa Lucia Silvestris, primo ricercatore presso l’Istituto nazionale di Fisica Nucleare di Bari e Responsabile Nazionale dell’esperimento CMS presso il CERN di Ginevra, la quale ha relazionato, facendo riferimento anche alla propria storia personale e professionale, in merito alla notevole importanza delle cosiddette “soft skills”, le competenze trasversali, ai fini del raggiungimento dei propri obiettivi, messaggio che si è rivelato particolarmente efficace nei confronti dei ragazzi, oggi in piena fase di costruzione del proprio futuro.

Dopo la visione di un breve videomessaggio inviato da Francesco Scardigno, miglior diplomato dell’IISS “S. Cosmai” nell’a.s. 2019-2020 e oggi imbarcato sulla nave Anteo, si è condivisa l’emozione delle interviste agli altri cinque ragazzi vincitori delle borse di studio (aa.ss. 2019-2020 e 2020-2021), ossia Francesco Di Benedetto (IISS “Cosmai”), Alessia Damiani, Luca Crispino (IISS “Dell’Olio”), Davide Storelli e Simona Di Gioia (Liceo “Da Vinci”), intervistati rispettivamente da Adele Ricchitelli (Rotaract Bisceglie), Giulia Baldini (che solo pochi minuti prima, in un momento particolarmente emozionante, era stata accolta come nuova socia del Rotary Club di Bisceglie) e Giovanni Bombini (Presidente Rotaract Bisceglie). I ragazzi hanno così potuto condividere con la vasta platea le proprie esperienze, le passioni e i progetti per il futuro.

Il tutto avveniva con la partecipazione attiva del Sindaco, Angelantonio Angarano, del Vicesindaco, Angelo Consiglio, dell’Assessore all’Istruzione, Loredana Bianco, nonché dei Dirigenti Scolastici delle scuole superiori biscegliesi o dei loro delegati. Un sentito ringraziamento è stato espresso dal Presidente ai donatori delle borse di studio: la Banca Popolare Pugliese, il PDG Donato Donnoli e sua moglie Enrica, la famiglia di Mimì e Ida Di Gregorio e la famiglia di Salvatore Silvestris. Emozionante è stato il momento in cui la Presidente dell’ANT di Bisceglie, Maria Franca Salerno, ha ricordato la compianta Presidente ANT Nina di Modugno, e ha ricevuto dalle mani del Presidente del Rotary una donazione legata all’acquisto di copie del libro di Demetrio Rigante “Pedòte de paròle du còre”. Tali libri, a conclusione della serata, sono stati donati, insieme a un attestato di merito, a tutti i ragazzi che hanno ottenuto il massimo dei voti agli Esami di Stato 2021, i quali certamente non dimenticheranno le emozioni vissute ma soprattutto i messaggi di positività e gli inviti a far bene che tutti i protagonisti della serata hanno entusiasticamente condiviso.

Giovanni Cassanelli

Il comunicato stampa


Contattaci

Per domande e curiosità, contattaci compilando i campi seguenti