Piantumati 50 alberi per la Giornata Mondiale della Terra

pubblicata il 13/05/2018

Progetti
Piantumati 50 alberi per la Giornata Mondiale della Terra

Piantumazione Alberi ridim

L’anno Rotariano 2017/2018 del Club di Bisceglie è stato avviato all’insegna del motto «Il Rotary fa la differenza» come indicato dal Presidente Internazionale Ian H.S. Riseley, condiviso, inoltre, dal Governatore Distrettuale Italia 2120 Puglia e Basilicata 2120 Gianni Lanzilotti, e puntualizzato dal Presidente di Club Pierpaolo Sinigaglia.

Infatti, alla presenza del Governatore del Distretto Gianni Lanzilotti, del Presidente del Club di Bisceglie Pierpaolo Sinigaglia, di tanti rotariani tra cui molti pastpresident, del Sindaco della Citta’ di Bisceglie nella persona dell’avv.Vittorio Fata, delle autorità militari nella persona del Comandante della Tenenza di Bisceglie dott. Vincenzo Caputo, del comandante del locale Ufficio Marittimo della Capitaneria di Porto  dott. Claudio Catalano, del Vice Comandate della Polizia Locale dott. Mario Mazzilli, del Mons. Antonio Antifora e dei numerosissimi cittadini intervenuti, in linea con le indicazioni del Presidente internazionale lo scorso 22 aprile in occasione della Giornata Mondiale della Terra ha concretizzato uno dei service dell’anno effettuando la piantumazione e consegna alla cittadinanza di 50 alberature messe a dimora  prospiciente la costa di levante e di fatto avviato la riqualificazione dal punto di vista ambientale di una zona periferica della città e di tutela e valorizzazione dell’area costiera di Ripalta nella zona di Levante a Bisceglie.

Questa azione è stata di pungolo per promuovere altre iniziative che l’associazione RAP affiliata alla Federazione Pro Natura presieduta dal Dott. Sasso Mauro ha in corso nella zona. Il service del Rotary oggi ha davvero una portata globale nelle azioni di sviluppo cittadino. Queste sfide hanno importanti conseguenze perché dimostrano  la  nostra possibilità di servire in modo efficace nel solco della campagna d’immagine pubblica Pronti ad agire“, che mostra la capacità del Rotary di FARE LA DIFFERENZA nelle nostre comunità promuovendo cambiamenti positivi e duraturi.

Il presidente internazionale  Ian H.S. RISELEY scrive: “Crediamo in un mondo che può migliorare e che noi possiamo aiutare a migliorare. Il Rotary offre l’opportunità di edificare il mondo che desideriamo vedere, per unirci e agire.”

Proseguendo nelle sue attività di service, e facendo seguito all’impeccabile evento di sensibilizzazione ambientale svoltosi il 24 agosto 2017 nelle acque di Bisceglie, dal titolo “Una grande risorsa – Il profumo del mare”,continua a fare la differenza grazie all’organizzazione di una nuova importante attività di riqualificazione e tutela ambientale nell’ambito del tema annuale indicato dal Presidente internazionale.

In relazione al tema del degrado ambientale e gli effetti del cambiamento climatico globale quali minacce per tutti, è stato importante attuare la lezione di Riseley in merito alla problematica dell’impatto sproporzionato su coloro che sono più vulnerabili, ossia sulle persone verso cui il Rotary ha una maggiore responsabilità.

«La sostenibilità ambientale deve essere, una questione di cui tutti devono preoccuparsi» e «il risultato di tale sforzo deve andare ben oltre il beneficio ambientale apportato da quei 1,2 milioni di nuovi alberi. Il risultato maggiore sarà il fatto che il Rotary riconosce la nostra responsabilità non solo nei confronti delle persone del nostro pianeta, ma anche per il pianeta stesso» ha affermato il Presidente Internazionale Ian H.S. RISELEY.  Gli alberi rimuovono dall’aria l’anidride carbonica e altri gas dell’effetto serra, rallentando così il riscaldamento globale.

Percorrendo tale programma ed al fine di consegnare alle generazioni future un pianeta in condizioni non peggiori rispetto a quelle in cui l’abbiamo ereditato attribuendo loro il diritto di poter usufruire dello stesso tipo di risorse e servizi ecologici di cui possono beneficiare le generazioni attuali, il Club Rotary di Bisceglie ha progettato l’importante service, per stigmatizzare un patto con le nuove generazioni, concretizzando quindi,  un impegno ad affrontare i temi ambientali con atti reali e non solo con le parole affinché sia garantito il principio di equità inter-generazionale, la riqualificazione ambientale è avvenuta mediante la detta piantumazione in zona lungomare di Levante Bisceglie in Via Prussiano (Via Aldo Capitini intersezione con Carrara San Francesco) e precisamente MELIA  AZEDARACH o Lillà delle Indie o Albero dei rosari o Albero dei paternostri LAGUNARIA PATERSONII,  TAMARIX  GALLICA.

L’attività organizzata, puntava a sensibilizzare ogni singolo territorio, attraverso un gesto semplice ma efficace, sul tema ambientale e sulla necessità di restituire ai giovani il bisogno di salvaguardare il creato, come peraltro citato nella straordinaria enciclica di Papa  Francesco Laudato sii. Il progetto si è esplicitato nella responsabilità sociale che passa anche dal servizio: è il servizio che attribuisce nobiltà all’impresa sulla visione del domani, della programmazione del futuro, con una concreta  azione solidale, congiunta e di rete. E’ importante dunque portare avanti  l’impegno incisivo di attualizzazione e attuazione fattiva delle attività sociali di recupero con lo sguardo verso il futuro sulle problematicità ambientali, economiche e culturali.

Tutto questo, richiama la sensibilità e l’attenzione verso le visioni del domani e la programmazione del futuro secondo cui è pregnante formulare concrete attività sociali di tutela e recupero circa le problematicità ambientali, economiche, sociali e culturali, riferendoci soprattutto alle azioni di promozione del nostro territorio nonché concetto condiviso nelle attività di promozione e sviluppo della rete commerciale. La CONFCOMMERCIO della Prov. di Bari e Bat nella persona del suo Direttore cav. Leo Carriera è meritoria in più capace di operare secondo i migliori standard qualitativi alla promozione del progetto. Tale attività infatti,ha sostenuto e collaborato con il Rotary nella realizzazione del service per la collettività, assicurando sempre più benessere alle nostre Comunità e condividendo tale iniziativa di pubblica utilità, convinta che la centralità degli interventi di valorizzazione del territorio siano alla base per lo sviluppo della Città.

Un importante riconoscimento e ringraziamento è dovuto all’Amm.zione comunale che ha sostenuto l’iniziativa finalizzata alla riqualificazione territoriale ed urbana di una zona periferica di Bisceglie.

La realizzazione è stata, inoltre, condivisa dal Gruppo R.A.P. (Ripalta Area Protetta) di Bisceglie aderente alla Federazione Nazionale PRO NATURA che, in occasione della piantumazione di domenica 22 aprile 2018, ha organizzato, partendo dal sito in questione, l’escursione della zona Pantano/Ripalta al fine di far conoscere le bellezze naturali e paesaggistiche.

Si ringraziano poi, la ditta TL Piante Vivai, l’azienda Edilizia Elanus srl e la Fondazione DCL per la fattiva collaborazione finalizzata alla concretizzazione delle attività nonché il dott. Antonio Tritto, agronomo paesaggista per il contributo professionale fornito per la progettazione.

«Il Rotary Club di Bisceglie continua a fare la differenza».

Bisceglie, 24  aprile  2018

Pierpaolo Sinigaglia

Presidente 2017/2018 Rotary Club Bisceglie

Qui la fotogallery dell’evento


Contattaci

Per domande e curiosità, contattaci compilando i campi seguenti