COSTITUZIONE DEL CLUB - Storia, documenti e attività fino al 30 Giugno 2002

Storia

COSTITUZIONE DEL ROTARY CLUB DI BISCEGLIE

 

ANNO ROTARIANO 1996-1997

GOVERNATORE DISTRETTUALE DOTT. NICOLA DEL SECOLO

 

LO STUDIO DELLA LOCALITA’

L’iter di costituzione di un nuovo Club Rotary è complesso ed è disciplinato da precise norme del Regolamento del Rotary International.

Il primo passaggio formale è il cosiddetto “Studio della località”, che consiste in uno studio di fattibilità che accerti sotto il profilo socio-economico e professionale, la potenzialità di un territorio di ospitare una efficiente sede di Club e, sotto il profilo soggettivo, di esprimere un numero adeguato di soci aventi le caratteristiche umane, professionali e etiche che il Rotary chiede ai suoi soci.

Il Governatore dell’anno rotariano 1996-1997 Dott. Nicola Del Secolo nomina l’Avvocato Bruno Logoluso - rotariano biscegliese socio del Club di Molfetta dal 1980 - componente della Commissione Distrettuale per l’Espansione, di cui è presidente il Dott. Francesco Ragione di Brindisi.

Bruno Logoluso - che da tempo è convinto che Bisceglie, esprimendo autorevoli figure di rotariani divisi come appartenenza nei Club di Trani e Molfetta, meriti la possibilità di essere sede di un Club Rotary – coglie l’occasione per avviare l’iter di costituzione, proponendosi e ottenendo l’incarico di studiare, in seno alla Commissione il territorio del Nord-barese sotto il profilo della potenzialità di espansione e di redigere la relativa relazione.

Ne consegue la relazione approvata dalla Commissione e acquisita agli atti del Distretto che di seguito si legge nella stesura integrale ma con omissione degli allegati (tabelle statistiche, prospetti, ecc.).

RELAZIONE COMMISSIONE ESPANSIONE

PROSPETTO SOCI BISCEGLIESI DEI CLUB DI TRANI E MOLFETTA

Delle Conclusioni della stessa il Governatore Del Secolo fa menzione nella sua Relazione Consuntiva nell’Assemblea Distrettuale di Rosa Marina di Ostuni del 6-8 Giugno 1997. Infatti, nel ricordare l’iter costitutivo ormai concluso per i nuovi Club di Bitonto e Manduria, egli sottolinea che è stato completato positivamente lo studio di fattibilità per nuovi Club nel nord-barese, in primis e nell’immediato quello di Bisceglie.

E’ quanto si legge nel Notiziario Distrettuale n. 11/12 del Maggio-Giugno 1997, che si riporta qui di seguito.

NOTIZIARIO

Il Governatore Nicola Del Secolo ha così posto le basi per la futura costituzione del Club di Bisceglie, dovendosi formalmente ritenere già acquisito e approvato lo studio della località, che assegna a Bisceglie una posizione prioritaria quale possibile sede di un Club Rotary.

 

ANNO ROTARIANO 2001-2002

GOVERNATORE DISTRETTUALE AVV. VITO ANDREA RANIERI

Dopo qualche anno, nell’anno rotariano 2001-2002, il Presidente Internazionale Richard King dà particolare impulso a una politica di ampia espansione del Rotary, di cui il Governatore del Distretto 2120 Avv. Vito Andrea Ranieri si rende subito efficace interprete ed esecutore.

Bruno Logoluso segnala e ricorda al Governatore Ranieri che agli atti del Distretto è acquisito dal 1997 lo studio di fattibilità per la costituzione di un nuovo Rotary Club nella città di Bisceglie e chiede che si proceda nel prosieguo dell’iter costitutivo.

Il Governatore, che ha già in cantiere la costituzione di altri nuovi Club in Puglia e Basilicata, accoglie di buon grado la richiesta e si attiva di conseguenza contattando il Club sponsor di Trani e interessando le competenti Commissioni Distrettuali.

Con lettera del 5 novembre 2001 il Governatore Ranieri avvia l’iter formale con la nomina, quali suoi Rappresentanti Speciali, di Rino Logoluso espressione del Club padrino di Trani – a cui Bisceglie apparteneva come territorio prima della modifica della norma relativa -  e di Bruno Logoluso, quale estensore della Relazione Distrettuale costituente lo studio della località.

Dopo questa lettera interviene il carteggio epistolare successivo, che testimonia lo sviluppo dell’iter costitutivo nel suo procedere operativo e nei suoi profili formali.

LETTERA E CARTEGGIO

 

I Rappresentanti Speciali Rino e Bruno Logoluso individuano nella Prof.ssa Marcella Di Gregorio la autorevole e carismatica personalità che possa collaborare nella delicata fase di reperimento dei possibili soci fondatori.

A lei si affiancano presto, fra i primi prescelti, il Preside Prof. Giuseppe D’Andrea, il Dott. Prof. L. Raffaele Pastore e il Rag. Girolamo Storelli, che contribuiscono efficacemente a individuare e completare l’elenco definitivo dei soci fondatori.

IL CLUB PROVVISORIO

Ulteriore successivo passaggio formale previso dal Regolamento internazionale è la formazione del cosiddetto Rotary Club Provvisorio di Bisceglie.

Esso si riunisce per tre volte, nelle date 14 marzo 2002, 21 marzo 2002 e 28 marzo 2002, come da verbali sottostanti e con gli ordini del giorno ivi riportati.

I VERBALI DEL CLUB PROVVISORIO

 

L’ AMMISSIONE AL ROTARY INTERNATIONAL

Finalmente arriva il momento della formale Istanza di ammissione al R.I. che il Rappresentante Speciale Bruno Logoluso invia agli uffici di Zurigo del Rotary International in data 21 aprile 2002.

L'ISTANZA DI AMMISSIONE

Con lettera del 26 APRILE 2002, indirizzata alla Presidente Marcella Di Gregorio e ai Soci Fondatori del Club di Bisceglie nonchè, per conoscenza, al Governatore Vito Andrea Ranieri e al Rappresentante Speciale Bruno Logoluso, il Presidente Internazionale Richard D. King comunica formalmente l’ammissione del Club di Bisceglie nel Rotary International. La lettera reca la data del 26.04.2002, data apposta anche sulla Carta Costitutiva, che sarà successivamente consegnata al Club dal Governatore Ranieri, in occasione della rituale Cerimonia.

LA LETTERA 26.04.2002 DEL PRESIDENTE INTERNAZIONALE

 

Il R.S. Bruno Logoluso provvede a comunicare l’ammissione al R.I. del Club di Bisceglie alle Autorità Rotariane, alle Commissioni Distrettuali competenti, ai Presidenti di Club, in primis quelli di Trani e di Molfetta, alle Autorità civili, militari e religiose, Autorità scolastiche e Ordini professionali, alle Associazioni ed enti del territorio, agli Organi di stampa e televisivi.

COMUNICAZIONE UFFICIALE DI NASCITA DEL ROTARY CLUB DI BISCEGLIE (esemplare inviato in copia a tutte le Autorità e destinatari di cui innanzi)

 

Grande eco dell'evento e numerose le attestazioni di compiacimento e di augurio pervenute.

Si pubblicano qui di seguito e per tutte, la lettera del Past Governor Giulio Carlucci del Club di Trani, che aveva sin dall’inizio dell’iter costitutivo del Club, manifestato la sua piena condivisione dell’iniziativa e quella di Alfonso Forte, Presidente della Commissione Distrettuale per l'Espansione a.r. 2001-2002.

LETTERA PDG GIULIO CARLUCCI 28.06.2002

LETTERA ALFONSO FORTE

 

Nel frattempo il nuovo Club, non più provvisorio, inizia dal 27 Aprile 2002 la sua normale attività sotto la guida della dinamica Presidente Marcella Di Gregorio, coadiuvata dal primo Consiglio Direttivo così formato:

Vice Presidente                 Prof. Giuseppe D’Andrea

Segretario                          Dott. L. Raffaele Pastore

Tesoriere                            Rag. Girolamo Storelli

Prefetto                              Dott. Donato De Cillis

Consigliere                         Avv. Luciana Ferrante

Consigliere                         Rag. Giuseppina Pedone

Consigliere                         Avv. Giovanna Logoluso

Consigliere                         Dott. Donato Cocola

Consigliere                         Avv. Stefano Dardes

Consigliere                         Dott. Luigi Logoluso

Consigliere                         Dott. Sergio Musci

In Maggio si svolgono numero 4 riunioni (precisamente il 2/5, il 9/5, il 16/5 e il 30/5) e il Club partecipa ai Forum Distrettuali di Trani (27/4/2002) sulla Giustizia e di Bari (18/05/2002) sulle Invalidità.

Il 24, 25 e 26 Maggio 2002 si svolge a Pugnochiuso il Congresso Distrettuale a cui il Club di Bisceglie partecipa ufficialmente e a pieno titolo.

Per la prima volta, il labaro del Club di Bisceglie è esposto sul palco accanto ai labari di tutti gli altri Club del Distretto e al rituale appello dei Club, ad inizio lavori, i Soci del nuovo Club di Bisceglie si alzano e salutano i congressisti, come consuetudine.

Sono presenti al Congresso con la Presidente Marcella Di Gregorio e il R.S. Bruno Logoluso, i Soci Fondatori Giuseppe D’Andrea, Raffaele Pastore, Girolamo Storelli, Giuseppe Cortese e Girolamo Dell’Orco.

CONGRESSO PUGNOCHIUSO 

A Giugno 2002 viene distribuita la prima agenda mensile con la rituale lettera della Presidente Marcella Di Gregorio e l’indicazione delle attività sociali del mese.

AGENDA DI GIUGNO 2002

 

LA CERIMONIA DI CONSEGNA DELLA CARTA

Il 19 Giugno 2002, come in agenda, si svolge la Cerimonia di consegna della Carta di Costituzione del Club di Bisceglie.

Siedono al tavolo presidenziale il Governatore Vito Andrea Ranieri, la Presidente Marcella Di Gregorio, il Rappresentante Speciale Bruno Logoluso, il Past Governor Franco Interesse, il Presidente del Club padrino di Trani Umberto Busseti e il Segretario Raffaele Pastore.

La sala è gremita di Autorità, Presidenti e amici rotariani di altri club e di varie Associazioni, Soci fondatori e familiari, Rappresentanti dei media.

La Presidente Marcella Di Gregorio apre la serata con il rituale tocco della campana, che è stata donata dal Club sponsor di Trani.

Dopo l’introduzione della Presidente, il R.S. Bruno Logoluso svolge il suo discorso di presentazione del nuovo Club di Bisceglie.

DISCORSO DEL R.S. BRUNO LOGOLUSO

Seguono i discorsi della Presidente Marcella Di Gregorio e del Governatore Vito Andrea Ranieri, che a conclusione consegna alla Presidente, controfirmandola, la Carta Costitutiva del Rotary Club di Bisceglie.

LA CARTA DEL ROTARY CLUB DI BISCEGLIE

 

In un’atmosfera di particolare emozione la Presidente comunica che il Club ha deliberato di nominare Soci Onorari il Governatore Vito Andrea Ranieri e i Rappresentanti Speciali Rino Logoluso e Bruno Logoluso, ai quali viene consegnata una targa ricordo.

La cerimonia ha vasta eco nel territorio per i servizi giornalistici di stampa e tv che informano adeguatamente la comunità territoriale della costituzione del Rotary Club di Bisceglie, come attestato dai numerosi messaggi augurali pervenuti.

Il Club si avvia, pertanto, con i migliori auspici, all’attività dell’anno rotariano 2002-2003.

Ultimo atto formale del Rappresentante Speciale - al quale il Regolamento del Rotary International richiede di accompagnare il Club nel primo anno di attività – è la sua Relazione Illustrativa delle attività e iniziative avviate dal Club nel periodo decorrente dalla data di ammissione al R.I. alla data di visita del Governatore 2002-2003 Domenico Lamastra avvenuta il 16 Gennaio 2003.

LA RELAZIONE ILLUSTRATIVA

 

In occasione della sua visita, il Governatore Domenico Lamastra si congratula con la Presidente Marcella Di Gregorio e tutti i Soci per il brillante avvio del Club e per l’entusiasmo, di cui gli è stata data testimonianza.

LA LETTERA DEL GOVERNATORE DOMENICO LAMASTRA

 

Il Rotary Club di Bisceglie è già una bella realtà e inizia, in piena autonomia, il suo splendido percorso di vita rotariana, che troverà adeguata traccia, fra l'altro, nel primo sito web realizzato nell’anno del Decennale e nel successivo rinnovato nell’anno del Ventennale.

Photogallery



Contattaci

Per domande e curiosità, contattaci compilando i campi seguenti